> Home » Serie TV » Black Lightning: prime impressioni della serie tv Netflix
Fantascienza Netflix Recensioni Serie TV

Black Lightning: prime impressioni della serie tv Netflix

Shares

E’ giunto il momento di scrivere le mie prime impressioni su Black Lightning, la nuova serie tv DC Comics di The CW. Se avete voglia di leggervi un po’ la trama della serie, cliccando qui potete trovare il mio post ed il trailer ufficiale. Voglio poi rassicurarvi su di una cosa a cui so che tenete molto: tranquilli, non troverete spolier.

Qui puoi trovare le mie recensioni e le ultime news sulle Serie TV

Inizio col dire che il mio approccio alla serie è lo stesso di chi non sa quasi nulla dei fumetti di Fulmine Nero, quindi scopro il suo mondo guardando la serie di episodio in episodio.

Storyline

La storia si sviluppa velocemente, non vengono dati spazi a cose che non ci servono. Viene spiegato bene e senza fronzoli il motivo del ritorno di Black Lightning tra le strade di New Orleans. Ho apprezzato molto questa scelta.
E’ giusto sottolineare che questa serie non sembra voler avere mezzi termini, nessun buonismo di sorta; ci sono le vittime, che possono anche morire, senza cavarsela con qualche colpo di scena, ci sono i cattivi e ci sono i buoni.

La struttura dei primi due episodi è stata sempre la stessa: nella prima parte vediamo Jefferson Pierce gestire tutto senza voler ricorrere ai suoi poteri, mentre negli ultimi 15 minuti, ormai esasperato, lo vediamo vestire i panni di Black Lightning. Questo schema probabilmente verrà usato solo nei primi due episodi, si percepisce il cambiamento, visto l’evolversi dei fatti e dei personaggi.

Sono stato decisamente sorpreso da questa serie, ormai siamo tutti abituati ai supereroi, non sono una novità sul piccolo schermo. Il bagaglio che spesso si portano dietro è composto sempre dalle stesse cose, ovvero giustizia, lealtà, famiglia etc…

Ammetto che tutto ciò possa sembrare retorica spicciola, ma Black Lightning è davvero una serie che fa suo, uno dei problemi sociali più forti di quest’era: le differenze razziali. Viviamo ancora oggi in un’epoca in cui non importano le tue tradizioni culturali ma il colore della tua pelle. Nei primi minuti del primo episodio viene evidenziano proprio quanto a volte le forze dell’ordine possano essere prevenute e, categorizzare tutte le persone nere, come possibili criminali.

Personaggi

Essendo delle prime impressioni, è un po’ complicato per me esprimere un parere sui personaggi, ma per ora mi piacciono un po’ tutti. Cress Williams nei panni di Fulmine Nero l’ho trovato un po’ macchinoso nei movimenti, quasi come se facesse fatica a muoversi. Ma a parte questo, ho trovato molto interessante il personaggio di sua figlia, Anissa Pierce, interpretato da Nafessa Williams, credo che ci regalerà delle belle soddisfazioni.

Mi sono piaciuti gli effetti speciali, li ho trovati davvero ben fatti. Anche la scenografia mi è piaciuta, forse a volte è un po’ ridondante, soprattutto quando ci troviamo nel covo del “cattivo” sembra che sia sempre lo stesso in ogni serie tv sui supereroi. Ma va più che bene.

In conclusione direi che le mie prime impressioni sulla serie tv di black lightning sono molto positive, ha stuzzicato il mio interesse, portandomi a volerne sapere di più sulla sua storia. Fatemi sapere voi invece cosa ne pensate di questa serie, se pensate di continuare a seguirla oppure no.

Da parte mia, la consiglio anche a chi non ha mai visto l’universo Dc Comics di The CW.

Ps. Potete trovare la serie, con un nuovo episodio a settimana, in streaming su Netflix.


Seguimi su Twitter e Instagram per cazzeggiare insieme parlando di serie tv e tecnologia!